Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home3/aldunsta/public_html/puliziaintestinale.com/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home3/aldunsta/public_html/puliziaintestinale.com/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

La dieta Italiana che Cambia

La dieta mediterranea
Comments Off on La dieta Italiana che Cambia


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home3/aldunsta/public_html/puliziaintestinale.com/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home3/aldunsta/public_html/puliziaintestinale.com/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Non è una novità che gli americani sono sempre più grassi e più grasso, e lo stesso sta accadendo in molti paesi del mondo. Che cosa può venire come un po ‘una sorpresa è che è anche accadendo nei paesi del Mediterraneo, soprattutto tra i giovani.

Pioppi, una piccola località balneare Italiana a sud di Napoli, è la patria della dieta mediterranea. In realtà, c’è un museo dedicato qui a Ancel Keys, fisiologo del Minnesota che ha viaggiato in Europa nel corso del 1940 e 1950 per studiare la dieta delle persone che vivono vicino al Mar Mediterraneo.

Keys, a cui piaceva mangiare i pasti in stile mediterraneo, visse fino a 101 anni. Il problema è che, in Italia in generale, anche qui a Pioppi, la dieta viene ignorato.

“La dieta mediterranea è assolutamente una cosa che stiamo cercando di perseguire ogni giorno”, ha detto il dottor Angelo Pietrobelli, professore associato di pediatria e nutrizione presso l’Università degli Studi di Verona. “Purtroppo, in particolare tra gli adolescenti, si cerca di evitare la dieta mediterranea perché cercano di ‘imitare’ la dieta degli Stati Uniti.”

La dieta mediterranea

Alcune persone, ovviamente, non credo hamburger e bibite sono una dieta degli Stati Uniti – la chiamano la “dieta globale industriale”. In entrambi i casi, i risultati sono gli stessi.

Quando le chiavi primo è venuto in Italia con l’esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale – il suo nome è il K in emergenza K-razioni dell’esercito – è stato colpito dal basso tasso di malattie cardiache che vide tra i poveri in Italia, a fronte di ben fed nord Europa e in America. La dieta mediterranea tradizionale è molto più che gustoso – è effettivamente un bene per voi.

Ma gli italiani che ha dato le chiavi sue intuizioni nella dieta mediterranea sono scomparsi. Italia ora capovolge le scale come l’uomo grasso d’Europa; forse 36 per cento dei 12 ai 16 anni di età sono in sovrappeso o obesi, secondo Pietrobelli.

Né è il problema confinato in Italia. Spagna e Grecia sono anche abbandonando la tradizionale dieta mediterranea e lo stile di vita e di vedere molto più pesanti giovani.

Naturalmente, non si tratta solo fast food e bibite.

“Io posso dire che circa il 20 per cento dei soggetti tra i 6 ei 12 anni sono stare davanti alla TV circa quattro ore al giorno”, ha detto Pietrobelli.

Per la prima volta nella storia, i bambini di oggi si prevede di vivere la vita più breve rispetto ai loro genitori. E il Ministero della Salute italiano è preoccupato. I funzionari della sanità dicono che il obesità sta raggiungendo proporzioni epidemiche, e le campagne televisive “rendono più facile fare scelte sane.”

L’aumento dei tassi di obesità italiane è notevole: Dopo tutto, i bambini in sovrappeso, per esempio, Pioppi, sono i pronipoti dei soggetti originali di dieta mediterranea. Questo è un grande cambiamento in soli tre generazioni.

Mentre nutrizionisti come Pietrobelli continuano a lavorare sul risolvere il problema, altri stanno cercando di capire i cambiamenti.

Zachary Nowak, uno storico cibo che insegna presso l’Istituto Umbra di Perugia, dice la dieta mediterranea originale era una dieta di povertà, non di scelta. Studio originale Keys ‘, fa notare, inclusa la ricerca a Creta. E i ricercatori ci hanno chiesto una domanda molto interessante: “Come si cambia la vostra dieta?”

“Queste non sono persone a Creta nel 1948 dicendo ‘Oh, sì, io amo questa dieta. E mi tiene molto sano. E’ fantastico, ‘” ha detto Nowak. “Loro vorrebbero aggiungere più carne se avessero più soldi. E in effetti, non appena la gente ha più soldi, essi aggiungere più carne alla loro dieta.”

In Grecia nel suo insieme, le persone sono ora mangiando circa quattro volte più carne di quanto non fossero nel 1950. E ‘lo stesso in Italia – e ovunque i redditi salgono.

Gran parte della crescita del cibo industriale è stata dedicata a soddisfare una fame di carne, grassi e zuccheri. Anche McDonald suona meglio in italiano.

“Non c’è alcuna corrispondenza per gli enormi sforzi di marketing e promozione del cibo spazzatura, e dobbiamo proteggere i nostri figli”, ha dichiarato Walter Willet, professore di epidemiologia e nutrizione alla Harvard School of Public Health, e uno dei ricercatori che hanno contribuito a diffondere la dieta mediterranea negli Stati Uniti nei primi anni 1990.

“I bambini sono oggetto di una quantità enorme di ricerca su come sedurli a mangiare di più di alimenti che sono orribile per loro e rendendoli grassi e dando loro l’obesità, e sappiamo che stanno andando a morire prematuramente,” ha detto.

Ma c’è un altro grosso problema, anche, ed è lo stesso se siete negli Stati Uniti o in Italia. Come sottolinea Pietrobelli, la dieta industriale globale di carne, grassi e zuccheri è a buon mercato – mentre cibo contadino sano non è.

“Ortaggi e legumi freschi, frutta fresca e olio d’oliva sono molto costosi,” ha detto. “E anche, il pesce è davvero molto costoso, anche.”

In questi giorni, a quanto pare, si deve essere più ricchi di mangiare come un povero contadino del Mediterraneo.