Lavaggio intestinale – Scegliere lo strumento giusto per interni sani


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home3/aldunsta/public_html/puliziaintestinale.com/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home3/aldunsta/public_html/puliziaintestinale.com/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Un colon “normale” è individuabile in davvero poche persone al giorno d’oggi. A causa di tutte le schifezze che mangiamo nelle nostre diete, abbiamo indurito i depositi di rifiuti che si attaccano alle pareti del colon. Questi spesso fungono da casa per parassiti e batteri nocivi.

lavaggi intestinali

I lavaggi con soluzione salina, o clisteri, sono molto efficaci nel rimuovere ostruzioni e impurità dal tratto gastro-intestinale. Sono molto efficaci per chi soffre di stipsi e disturbi digestivi come gas nello stomaco, dolori di stomaco e iperacidità. È anche molto utile per la salute dell’apparato urinario e dei reni e previene la formazione di calcoli renali e infezioni. Le persone che vogliono perdere peso e mantenerlo possono beneficiare del lavaggio intestinale perché permette di perdere peso velocemente e digerire il cibo in modo più efficiente e più sano.

Lavaggio Intestinale con Clistere

Il clistere è una forma di lavaggio intestinale che pulisce il colon con l’acqua. Sono popolari perché si possono fare a casa o in viaggio con facilità. Per cominciare, il clistere pulisce solo il retto, ma con la pratica e l’esperienza sarete grado di pulire l’intero colon. È possibile utilizzare acqua, tè, caffè, miscele di frutta e una serie di liquidi diversi per farlo.

Le Basi del Clistere

Per cominciare è necessario un kit per clisteri (vedere i nostri consigli qui sotto). Alcune persone preferiscono i secchi, altri preferiscono le borse. La differenza è che i secchi possono essere poggiati su un tavolo e sono in grado di contenere più liquido, mentre le borse devono essere appese in alto. I secchi devono essere in acciaio inox, questi kit sono più costosi ma anche più igienici di tutte le altre opzioni e la punta in acciaio inossidabile è più comoda da inserire. In alternativa, è possibile utilizzare secchi di plastica monouso, che sono progettati per essere utilizzati una volta o anche le borse, che hanno una capacità inferiore, ma sono facili da piegare e conservare (ottime se si viaggia).

L’obiettivo è quello di reidratare i rifiuti nel vostro colon ed espellerli. Il processo richiede da almeno 45 minuti a un’ora. Inizialmente non sarete in grado di assumere molta acqua quindi non espellerete tanti rifiuti, ma col tempo sarà più facile e più produttivo. Dovreste sentire la differenza nel tempo e dovrebbe farvi sentire benissimo. Qualora non vi sentiate meglio, sarà meglio riprovare il processo.

Lavaggio Intestinale a Casa | FullWash

kit clistere

clistere kit di revisione

 

Clistere iniziale kit € 19.45

 

 

 

 

 

 

 

 

Sistema per il Lavaggio Intestinale Domestico | My Perfect Colon 

istruzioni per lavaggio intestinale a casaclistere kit di revisione

 

Un kit completo per la casa  € 53.35

 <<< – – Anche in viaggio igiene perfetta

 

 

 

 

Istruzioni per il Lavaggio Intestinale | Come fare un Clistere a Casa

Nota: ognuno dei kit raccomandato sopra è completo di istruzioni, questa spiegazione serve per aiutarvi a capire il processo in anticipo in modo che siate completamente a vostro agio con quello che acquisterete. Questa tecnica non è per tutti, se preferite una forma orale di pulizia intestinale, allora si consiglia di utilizzare le pillole di pulizia naturali.

1) Riempite il secchio o il sacchetto con acqua calda e posizionatelo a circa 4 piedi dal pavimento.

2) Lubrificate la punta con un olio o gel (olio di cocco è popolare).

3) Stendetevi a terra sul lato sinistro e inserite la punta nel vostro ano per circa 1-2 pollici. Dovrebbe essere confortevole. Assicuratevi d’essere a vostro agio a terra, utilizzate un asciugamano o un materasso e un cuscino per la testa, rimarrete lì per un’ora.

4) Sbloccate la vasca e fate scorrere l’acqua. Quando inizierete a sentirvi come se doveste evacuare (defecare), bloccate l’acqua e rilassatevi per circa un minuto. Se l’esigenza di evacuare passa, sbloccate il tubo e ripetete. Se l’esigenza non va via, rimuovete la punta e sedetevi sul water ed evacuate, come si farebbe in qualsiasi altro momento. Più acqua farete entrare e più a lungo la manterrete all’interno, meglio sarà (10-15 minuti è ideale). Ma mai forzarlo. Si dovrebbe sempre essere comodi. Si consiglia di massaggiare il lato sinistro del colon, quando fate questo passo.

*** Se siete nuovi a questa pratica, potrete ripetere questi passaggi più volte e poi portarli a termine. Una volta che otterrete un buon livello e avrete pulito il vostro colon discendente abbastanza bene, inizierete ogni sessione con passaggi 1-4 e proseguirete attraverso i passi successivi ***

5) Una volta che arriverete al punto in cui potrete riempire il vostro lato sinistro comodamente con un totale di 2 litri di acqua, passerete al vostro colon trasverso (la parte che passa sotto la gabbia toracica da un lato del vostro addome all’altro). Per fare questo giacete sulla schiena e riempite e rilasciate come avete fatto al punto 4.

6) In questa posizione dovreste essere in grado di raggiungere il colon intero, fino in fondo al cieco nella parte inferiore alla vostra destra, o potrebbe anche essere necessario appoggiarsi sulla vostra destra per riempire.  Questo può richiedere più acqua rispetto a quella che il secchio può contenere. Mi piace mettere il mio secchio nel lavandino sotto un filo d’acqua in modo da ottenere un flusso perpetuo e senza fermarsi per riempire il secchio. Sarete probabilmente in grado di sentire l’acqua muoversi con il gas nel colon e potrete sentirlo massaggiando, che è una cosa meravigliosa del lavaggio intestinale il quale, mentre dissolve i rifiuti, stimola e libera il colon. Potete continuare a fare questo per tutto il tempo che preferirete. Più è, meglio è. Sarà probabilmente necessario fare un paio di settimane di sedute frequenti prima di essere in grado di portare l’acqua fino al cieco, ma questo è l’obiettivo finale. Saprete che l’avrete raggiunto quando espellerete una materia molto calda, morbida e che potreste riconoscere come qualcosa che avete mangiato 12 ore prima o giù di lì.

I clisteri possono essere fatti tutte le volte che volete, giornalmente, settimanalmente ecc. Molte persone trovano che siano più produttivi se fatti come prima cosa al mattino, mentre il corpo è ancora in modalità di pulizia, ma ognuno è diverso. Sperimentate e vedete cosa funziona meglio per voi. Saprete che siete sulla strada giusta quando espellerete rifiuti pesanti che scendono sul fondo della toilette. Più spessi e pesanti sono, tanto meglio è. Questa è la brutta vecchia materia, putrefatta che vi sta facendo del male.